Stimolatore delle difese per il controllo dell'Oidio e della Botrite della fragola, della Necrosi batterica, della Ticchiolatura e del Marciume lenticellare del melo e del pero, dell’Oidio della vite e della Peronospora della lattuga.

Summary/Passport

Utilizzo del prodotto: Stimolatore delle difese delle piante dalle malattie

Composizione: Laminarin 45 g/L

Formulazione: Liquido

Registrazione: n° 15831 del 12/12/2013

Famiglia chimica: Polisaccaride Meccanismo d’azione FRAC P4

Meccanismo d’azione: La laminarina è simile alla struttura della parete cellulare dei funghi, per cui quando viene in contatto con le piante ne scatena i meccanismi di autodifesa contro le malattie.

Confezioni: Bottiglia 1 L

Conservazione: Immagazzinare in luogo fresco e asciutto, a temperature comprese tra -10 e +35 °C.

Registered Use
COLTURE DOSE PERIODO D'APPLICAZIONE
Fragola: Mal bianco (Podosphaera aphanis) e Botrite (Botrytis cinerea) in pieno campo e al coperto 2 l/ha VACCIPLANT® è utilizzabile tra inizio precoce della fioritura e raccolta. Può sostituire il primo o l’ultimo fungicida usati in fioritura. Dopo la fioritura continuare a usare VACCIPLAN fino alla raccolta. Eseguire da 2 a massimo 10 trattamenti con volumi d’acqua 300 – 1000 litri, con cadenza 7-10 giorni.
Melo e pero: Necrosi batterica (Erwinia amylovora) 1 l/ha Prima applicazione allo stadio delle punte verdi poi ogni 10 giorni. Posizionare l’ultima applicazione allo stadio della caduta degli ultimi petali. Proseguire le applicazioni in caso di ulteriori contaminazioni.
Melo e pero: Ticchiolatura (Venturia inaequalis e Venturia pyrina) e Marciume lenticellare (Gloeosporium) 1 l/ha VACCIPLANT® è utilizzabile da prime foglie aperte a frutto maturo per il consumo. Eseguire da 1 a massimo 20 trattamenti con volumi d’acqua 200-500 litri, con cadenza 7- 10 giorni. Per il controllo del Marciume, nelle 3 settimane prima della raccolta continuare ad applicare VACCIPLANT® ogni 7-10 giorni.
Vite: Oidio (Uncinula necator) 2 l/ha VACCIPLANT® è utilizzabile da chiusura del grappolo pressoché completa a grappolo maturo per la raccolta. Eseguire da 1 a un massimo di 20 trattamenti con volumi d’acqua 100-1000 litri, con cadenza 10-14 giorni.
Lattuga: Peronospora (Bremia lactucae) in pieno campo e al coperto 2 l/ha VACCIPLANT® è utilizzabile da terza foglia vera aperta a raccolta. Applicare come trattamento preventivo allo stadio 3 foglie. Eseguire da 2 a un massimo di 6 trattamenti, con volumi d’acqua 400-1000 litri, con cadenza 7-10 giorni.

Intervallo di sicurezza non necessario.

ESPERIENZE SU FRAGOLA

Nell’areale di Policoro, in provincia di Matera, zona vocata alla coltivazione della fragola in serra, è stata svolta su una superficie di circa 4000 mq di fragola CV. Melissa, condotta in integrato, una prova con il Vacciplant per il controllo di Oidio e Botrite. Vacciplant, utilizzato in modalità preventiva ad intervalli di 7-10 giorni e in strategia e in modo complementare con i tradizionali chimici, ha permesso un controllo ottimale sia di Oidio che di Botrite, nonostante le condizioni climatiche favorevoli allo sviluppo di queste avversità fungine. Nel testimone non trattato invece presenti sintomi sia su foglie e frutti.

Insieme all’ottima capacità di stimolazione dei meccanismi di difesa che ha permesso di contenere le infezioni, Vacciplant ha consentito una notevole riduzione dei residui.  Nelle altre aziende integrate dell’areale sono stati svolti diversi trattamenti fungicidi mentre nella prova di campo, con grande soddisfazione del produttore e del tecnico sono stati evitati tre trattamenti con antibotritici ed antioidici di sintesi, portando quindi a maturazione un prodotto conforme alle esigenze della filiera agroalimentare e nel rispetto dell’ambiente. La coltura infatti, non ha mostrato alcun sintomo di fitotossicità e nessun effetto negativo sulla pezzatura dei frutti.I risultati raggiunti con le prove in campo condotte sulla fragola confermano i vantaggi provenienti dall’uso di vacciplant in termini di sostenibilità e qualità del prodotto.

Safety

NON CLASSIFICATO

ATTENZIONE MANIPOLARE CON PRUDENZA

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini.

PREVENZIONE: P270 Non mangiare, né bere, né fumare durante l'uso.

CONSERVAZIONE: P401 Conservare lontano da alimenti o mangimi e da bevande.

REAZIONE: P391 Raccogliere il materiale fuoriuscito.

SMALTIMENTO: P501 Smaltire il prodotto / recipiente in accordo alle norme vigenti sui rifiuti pericolosi.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI: EUH401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.